Seguici su:

CALENDARIO EVENTI

<< Nov 2017 >>
lmmgvsd
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 1 2 3
URTOAZIONI-PER-WONDERLAND-1

WONDER(L)AND – CROSSOVER

17/09/2017
21:00 - 23:00


6° appuntamento

Domenica 17 settembre –

Spazio Matta – Via Gran Sasso, 53, Pescara

ore 21.00

WONDER(L)AND Nexsus/Simona Bertozzi

Progetto e coreografia: Simona Bertozzi

Azione: Elisabetta Bonfà, Orlando Izzo, Angelo Petracca

Organizzazione: Beatrice Capitani

Promozione: Elena De Pascale / Beatrice Capitani

Ufficio Stampa: Michele Pascarella

Produzione Nexus 2017

Il progetto è stato realizzato con il contributo di ResiDance XL – luoghi e progetti di residenza per creazioni coreografiche, azione della Rete Anticorpi XL – Network Giovane Danza D’autore

coordinata da L’arboreto – Teatro Dimora di Mondaino. Con il contributo di Mibact e Regione Emilia Romagna

“ Avevo tre sedie a casa mia: una per la solitudine, due per l’amicizia, tre per la compagnia…” (W.H.D. Thoreau)

WONDER(L)AND è un progetto di ricerca e un contenitore di pratiche coreografiche che ho esteso a tutto il 2017, il cui denominatore comune sono la tensione e il mistero dell’incontro declinati intorno alla tematica dello stupore e della meraviglia, dalla sorpresa al perturbante. La tappa di ricerca ospitata nell’ambito del progetto ResiDance XL e accolta da ACS Abruzzo, partirà proprio dalla citazione di Thoreau, in particolare dall’essenzialità della sua visione nei confronti della Natura, percepita in quanto milieu ambientale ma anche come irrefrenabile molteplicità della natura umana, predisposta ad agire stupore e meraviglia come possibilità di continuo sbilanciamento. In questa prospettiva, l’atto di presenza, nella sua estrema corporeità, può essere vissuto come il costrutto consapevole e inarrestabile di un continuo riassetto posturale. La possibilità offerta a ogni individuo di segnare il proprio territorio e di incrociare le traiettorie dell’altro da sé. Stupore e meraviglia, dunque, come “azioni sbilanciate” e volte a rinegoziare l’incessante moto della realtà, la molteplicità degli eventi e il loro mutamento.

Ore 22.00

CROSSOVER Manolo Perazzi

Regia e coreografia: Manolo Perazzi

Interpreti: Manolo Perazzi, Valeria Russo

Disegno luci: Ivan Dimitri Pilogallo

Live electronics: Flavia Massimo

Produzione: Gruppo e-Motion con il contributo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo della regione Abruzzo e del comune dell’Aquila. Coproduzione: CID Oriente Occidente, CID Centro Internazionale della Danza di Rovereto (TN). Residenze: con il sostegno per le residenze di ACS Abruzzo Circuito Spettacolo (Teramo).

Manolo Perazzi affida a una parola inglese che significa “miscuglio di generi” e a un sottotitolo in greco, panta rei, mutuato dalla filosofia di Eraclito, lo stato emotivo e fisico della sua danza. Questo lavoro di straordinaria intensità cattura l’uomo sospeso tra il reale e l’immaginario, tra istinto e razionalità, impulsi e freni facendo propri i principi di Eraclito sul divenire e sull’ energia che non si interrompe anche quando sembrerebbe accennare ad un’involuzione, ad un arresto. Perazzi cerca un controllo al suo flusso di azioni e pensieri e si domanda: nel continuo divenire l’uomo perde la sua identità? Oppure è l’identità a scaturire dal continuo divenire? Una cosa è certa alla visione dello spettacolo: la perenne metamorfosi del corpo.

BIGLIETTI: € 8 – Amici di Corpografie € 6 INFO: Anouscka Brodacz 380 3322179 PRENOTAZIONI: Luisa Di Ciano 333 3819157  

Google : Corpografie2014 Fb Corpografie

Sito web: http://corpografie2017.blogspot.com/2017/05/corpografie-2017-iv-edizione-direzione.html

Crossover

BIT GENERATIONTaiKoKiat-Ko